Ovulazione: cos’è e quando si verifica

L’Ovulazione è una fase del ciclo mestruale. Si identifica nel momento in cui le ovaie rilasciano l’ovulo (ovocita) e vi è un notevole aumento degli ormoni LH e degli estrogeni. Dopo le mestruazioni il nostro corpo inizia a sviluppare un diverso numero di follicoli, che mano a mano iniziano a crescere. Dopo un paio di giorni uno di questi diventa dominante mentre gli altri follicoli regrediscono e muoiono; l’ormone l’LH si alza e circa 24 ore dopo il suo picco si verifica l’ovulazione. Questa comporta lo scoppio del follicolo con il conseguente rilascio dell’ovulo.

Se l’ovulo non sarà fecondato, vivrà circa 24 ore. Il follicolo diventa corpo luteo, la cui principale funzione è quella di produrre grandi quantità di progesterone, al fine di preparare il corpo all’impianto di un embrione e dunque, alla gravidanza. Nel caso in cui non si verifichi alcun impianto, il corpo luteo provocherà una brusca diminuzione dei livelli di estrogeni e di progesterone e il conseguente arrivo delle mestruazioni. Nel caso in cui si installi una gravidanza, l’impianto avverrà circa 6-12 giorni dopo l’ovulazione e il corpo inizierà a produrre l’HCG, l’ormone che si rileva nei test di gravidanza e che ha il ruolo di mantenere vivo il corpo luteo con la continua produzione del progesterone.

Non tutte le donne si accorgono quando avviene l’ovulazione. Alcune avvertono dei chiari segnali evidenti, altre avvertono leggeri dolori al livello delle ovaie. Ad ogni modo, è possibile monitorare l’ovulazione in diversi modi: 

Primo fra tutti attraverso l’osservazione del muco cervicale. Questo non è sempre uguale durante il ciclo mestruale ma cambia di colore e consistenza. Quando è trasparente e filante siamo nel periodo fertile, il primo giorno in cui avvertiamo la sensazione di secchezza, quello è il giorno dell’ovulazione.

Muco cervicale 3

Muco Fertile

Stick per l'ovulazione

stick per l’ovulazione

Altro metodo per individuare la finestra fertile è attraverso l’utilizzo di stick per l’ovulazione. Ne esistono in commercio di tanti tipi e marche. Il loro scopo è individuare l’ormone Lh nelle urine. Il loro utilizzo è come un comune test di gravidanza. Inizia a colorarsi il primo giorno della finestra fertile e si scurisce mano a mano che ci si avvicina al giorno X. Quando il colore della seconda linea è ben evidente, l’ovulazione si verificherà circa nelle 12 ore successive. Dopo l’ovulazione il colore inizia a sbiadire.

Un terzo metodo per monitorare l’ovulazione è attraverso la misurazione della temperatura basale. Ogni giorno bisogna misurare la temperatura per via rettale, vaginale o orale e annotarsi man mano tutti i valori. Si verrà a formare un grafico con un andamento bifasico. Questo metodo però, a differenza degli altri, non ci permette di identificare subito l’ovulazione, di sicuro non al primo ciclo di rilevazione. Bisognerà prendere un po’ di confidenza e capire l’andamento del proprio corpo studiando i grafici, mese dopo mese. Nella prima parte del ciclo, nella fase follicolare, la temperatura si manterrà bassa e costante, nella seconda parte del ciclo, nella fase luteale, noteremo un incremento dei valori e la temperatura si manterrà elevata e costante fino a un giorno o due prima dell’arrivo delle mestruazioni, quando subirà una diminuzione. Per alcune donne la diminuzione della temperatura verrà rilevata il giorno stesso o il giorno seguente le mestruazioni. Una volta completato il grafico si noterà un evidente passaggio tra le due fasi: quando ci sarà una diminuzione seguita da un netto aumento, confermato da almeno tre giorni di temperatura più elevata, il giorno della diminuzione corrisponderà all’ovulazione.

 

Temperatura Basale

Termometro Digitale 

Condividi su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi